Che modello di piumone preferisci?

Per ripararsi dal freddo nelle notti invernali è necessario scegliere un piumone adeguato, che sia in grado di agevolare la normale traspirazione della pelle ma che riesca al contempo a mantenere un calore costante, anche a basse temperature.
Attualmente in vendita esistono diverse soluzioni di questo tipo, e anche i brand online offrono svariate proposte per soddisfare le esigenze di ogni cliente, piumoni in piume d’oca o in fibre sintetiche, piumoni componibili sotto forma di trapunta pesante o leggera (quest’ultima adatta anche per i periodi autunnali e primaverili).

Il piumone d’oca per il letto matrimoniale

I piumoni d’oca sono particolarmente adatti per le notti più rigide, si tratta infatti di piumoni composti da piume d’oca naturali, che consentono di trattenere il calore e riscaldarsi nelle notti più fredde.
Per acquistare un prodotto di qualità è necessario ricercare nell’etichetta la dicitura “piuma vergine”, che indica l’utilizzo di piume nuove e sterilizzate.
L’uso di questi piumoni, tuttavia, potrebbe non essere la soluzione adeguata a coloro che sono particolarmente allergici, ecco perché in quel caso è preferibile optare per i piumoni in fibre sintetiche, realizzati con fibre ipoallergeniche ma comunque adatte a riscaldare nei periodi invernali.
Nel valutare la qualità dei piumoni naturalmente bisogna prestare attenzione anche al tessuto e alle misure, il cotone è da preferire ai tessuti sintetici, anche per una maggiore traspirazione del corpo.
Per quanto riguarda le misure invece, per scegliere il piumone adeguato è necessario tenere conto delle dimensioni del letto.
In vendita è attualmente possibile trovare modelli in grado di soddisfare le esigenze di ogni cliente, anche per abbinare il piumone ai diversi stili di arredamento.

I piumoni matrimoniali in fibre sintetiche

I piumoni matrimoniali in fibre sintetiche rappresentano la soluzione ideale per coloro che sono allergici alle piume d’oca.
Nonostante siano realizzati senza piume naturali, questi piumoni sono perfettamente in grado di riscaldare nelle notti più fredde, e spesso sono maggiormente economici rispetto a quelli con piuma d’oca.
Anche tra i piumoni sintetici è dunque possibile trovare qualità e convenienza, soprattutto purché, al pari di quelli in piuma d’oca, garantiscono l’isolamento termico e la “termoregolazione”.